Vi Presento Il Mio Libro

Non sono uno di molte parole. Specie quando si tratta di promuovere le mie stesse creazioni. Perciò dico solo che “Storie Volatili e Vagabonde” non è altro che una raccolta di impressioni, suggestioni, storie, lettere, aneddoti e riflessioni. Non vuol essere un testamento spirituale né un’enunciazione di punti fermi, ma solo un’apertura di dialogo con chi si soffermerà su queste pagine. Un momento di confronto su tanti pensieri e situazioni che, di certo, ognuno di noi, in modo diverso, si è trovato ad affrontare nel corso della propria esistenza. Lascio a voi ogni giudizio, come previsto anche dal doppio finale del libro. Sarete voi a trarre le conclusioni. Con la speranza, da parte mia, di non annoiare e, magari suscitare qualche emozione.

Il libro può essere acquistato sui seguenti siti:





 

Commenti

  1. é un punta di partenza un libro, bravo

    RispondiElimina
  2. Per me e' stato un modo x riordinare idee e ricordi

    RispondiElimina
  3. Una menzione particolare x l'aquila in copertina che ha gentilmente posato x me nel parco Kruger in Sudafrica

    RispondiElimina
  4. Complimenti, è sempre una forte emozione pubblicare un proprio lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio vero e... a questo tengo in modo particolare.

      Elimina
  5. Si trova anche in qualche libreria della tua città? Magari, quando scendo, lo prendo e leggo lì :)

    RispondiElimina
  6. Mi è stato detto che, su richiesta , può arrivare nelle librerie Feltrinelli... per ora non son riuscito a distribuirlo in piccole librerie a causa del lavoro e degli impegni che mi impediscono di girare. Credo poi che, iscrivendosi al sito "Il mio libro.it" si riesca a leggere un'anteprima. Forse, con la bella stagione organizzerò una bancarella per vendere i miei libri e i miei acquarelli... ma questo non è ancora certo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Un vostro commento è sempre gradito

Post popolari in questo blog

Il Sergente Elias, "Platoon"... e Quelli che Incrementano le Spese Militari

12 aprile 1970: Il Giorno in cui il Cagliari fu matematicamente Campione d'Italia

Corto Maltese